La gomma e plastica in cerca di risorse

0

Cercasi nuove risorse nell’ambito dei settori della gomma e della plastica. Si tratta di due settori molto particolari, che nell’ultimo periodo stanno incrementando tantissimo la loro produzione, ma hanno bisogno però di avere un rapporto differente in termini specialistici, quando si parla di personale. Ma dove sono gli esperti e i tecnici qualificati nell’ambito del mercato per la gomma e per la plastica?

  • La gomma e la plastica alla ricerca disperata di periti

Lavoro nel campo/settore della plastica e gomma industrialeSolo in un caso su tre, a partire dal 2009, infatti, le aziende del settore gomma e materie plastiche riescono a trovare un esperto qualificato in grado di rispondere all’esigenza lavorativa del circuito aziendale di riferimento. È proprio per questo che negli ultimi anni, vista l’assenza quasi totale di personale qualificato per lavorare in maniera specialistica nel settore della plastica e della gomma, si sta decidendo di imboccare una strada differente in grado di salvaguardare ed aiutare il mercato a crescere più rapidamente grazie alle nuove specializzazioni che dovranno essere realizzate. In pratica l’affaire da circa 750 milioni di euro all’anno e che conta un numero di addetti che arriva quasi a 2500 unità, sta subendo un forte rallentamento perché non è possibile trovare nel mondo del lavoro, del personale in grado di dare risposte tecniche su questo ambito.

  • Cercare un’interazione con le scuole

L’obiettivo è quello di interfacciarsi con le scuole facendo in modo quindi, che si creino dei corsi specialistici soprattutto negli istituti tecnici, in modo tale che si formi il personale in grado di dare una risposta a questa esigenza del mercato del lavoro che effettivamente, non riesce a fornire i periti di cui il settore gomma – plastica ha bisogno. È proprio per questo motivo che il cambiamento è iniziato in Emilia Romagna: lì il Gruppo Gum Gomma Materie Plastiche di Reggio Emilia ha deciso di fare un percorso di alternanza scuola lavoro con un istituto superiore di Correggio in modo tale da formare un gruppo di studenti in grado di approcciarsi in moto tecnico a questo settore del mondo lavorativo che ha bisogno di tanto personale, ma non riesce a trovarlo se non in un caso su tre.

  • Le possibili soluzioni

Le soluzioni che riguardano la specializzazione dei lavoratori in questo ambito sono tutt’ora al vaglio di Confindustria e di una serie di istituti superiori che stanno cercando di aiutare in questo senso il circuito aziendale della gomma e della plastica, in modo tale da riuscire a creare una nuova generazione di lavoratori specializzati che potranno inserirsi nell’indotto in questione.


Fonte immagine di copertina e nell’articolo/comunicato: http://suckhoedoisong.vn/chat-doc-hai-trong-san-pham-cao-su-co-dang-lo-n118849.html
Fonte dell’articolo/comunicato: http://www.scuola24.ilsole24ore.com/art/formazione/2017-04-26/la-gomma-plastica-cerca-periti-180850.php?uuid=AEnIDyBB
maggio 1, 2017 |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PRODOTTI IN GOMMA E PLASTICA MADE IN ITALY, la web SEO directory italiana
Vai alla barra degli strumenti